Corretta pressione di gonfiaggio

Il controllo della pressione degli pneumatici va eseguito regolarmente per garantire una guida più sicura e una maggior longevità dello pneumatico.

Corretta pressione di gonfiaggio

La pressione degli pneumatici incide sulla prestazione di guida del veicolo e sul risparmio di carburante oltre che sulla sicurezza. Il corretto gonfiaggio degli pneumatici consente di estenderne la vita utile, mentre una pressione insufficiente tende a causare un'usura eccessiva e irregolare.

È assolutamente importante controllare regolarmente la pressione degli pneumatici

Si consiglia ai conducenti di controllare la pressione degli pneumatici almeno una volta al mese e prima e dopo lunghi viaggi. Si consiglia inoltre di ispezionare il battistrada degli pneumatici per verificare che non sia usurato in maniera irregolare in quanto questo tipo di usura è indicativo di un eccessivo o insufficiente gonfiaggio.

Anche in condizioni di guida ottimali gli pneumatici perdono pressione, normalmente circa 0,69 bar al mese, e ancora di più in climi caldi.

Qualora ci fossero dubbi riguardo alla corretta pressione degli pneumatici, verificare i valori indicati nel manuale d'uso del veicolo o impressi sul fianco degli pneumatici.

Come controllare la pressione degli pneumatici

  1. È necessario utilizzare un manometro. Nei compressori d'aria disponibili presso un'officina o stazione di servizio è normalmente integrato un manometro. È anche possibile acquistare un piccolo manometro manuale presso qualsiasi negozio di accessori auto.
  2. La pressione va controllata solo quando gli pneumatici sono freddi, ad esempio di prima mattina oppure prima di intraprendere un viaggio. Quando gli pneumatici si scaldano, sia in seguito alla guida che a temperature più elevate, l'aria all'interno dello pneumatico si espande alterando eventualmente il valore della pressione rilevato.
  3. Trovare la valvola sullo pneumatico e svitarne il cappuccio di plastica. Mettere il manometro sopra la valvola e premere verso il basso. Si dovrebbe udire un breve sibilo e l'ago o l'indicatore del manometro dovrebbe muoversi.
  4. Confrontare la pressione indicata sul manometro con quella consigliata dal produttore degli pneumatici misurata in bar o psi.
  5. Se si usa un compressore d'aria presso un'officina o stazione di servizio, è possibile gonfiare o sgonfiare lo pneumatico a seconda delle necessità. Se si utilizza solo un manometro, sarà necessario usare un compressore d'aria per uso domestico oppure portare il veicolo all'officina o stazione di servizio più vicina.
  6. Ripetere la procedura per tutte e quattro le gomme. Se si nota una perdita eccessiva di pressione in uno o più pneumatici, è possibile che la gomma sia forata. Far controllare lo pneumatico a un gommista non appena possibile.
  7. Dopo aver raggiunto la pressione consigliata dal produttore degli pneumatici, rimettere il cappuccio della valvola.